Cerca
giovedì 24 agosto 2017 ..:: La Poubelle Cuisine ::.. Registrazione  Login
La Cucina Spazzatura, ovvero la Galleria degli Orrori  La Cucina Spazzatura, ovvero la Galleria degli Orrori Riduci

Antologia ragionata del peggio che esce da certe cucine. Aperto a tutti i contributi, purchè rigorosamente autentici e documentabili: la realtà supera di molto la fantasia. Sono naturalmente escluse, salvo casi particolari le ricette a base di panna, che scaricata a cisterne nei piatti e nelle pentole, è il viatico per qualunque cucinatore che non sappia dare sapore vero alle sue ricette

 Stampa   

La galleria  La galleria Riduci

Quattro passi nel delirio: la ricetta di uno chef stellato - mercoledì 15 dicembre 2010

Centrifugato di melanzane (!), lime (!!), grappa Segnana (!!!), e, attenzione attenzione... CHINOTTO !!!! Non è chiaro sotto quale forma vadano impiegati lime e sopratutto chinotto, ma tant'è, credo che il risultato finale non cambierebbe di molto, qualunque perversione intendessimo adottare.

 
Servito in un ristorante - lunedì 28 novembre 2005

Spaghetti alla bottarga strafritta con limone

Gli spaghetti ( peraltro, di qualità), serviti con fettine di bottarga fritta e rifritta, irrorati con cisterne di limone (completo di semi), mi sono stati giustificati con il fatto che il limone "toglie il retrogusto (!!!) della bottarga". Traduzione: il cucinatore professionista strapagato di turno non ha la benchè minima idea di che cosa sia la bottarga e, più grave, il significato del termine "retrogusto". Però fa sempre fare una bella figura

 
Da un volume di ricette a base di formaggio - lunedì 28 novembre 2005

Cannoncini di mango, composta piccante, mousse di gorgonzola

Affettare un mango in dodici fettine, spolverizzarle con zucchero a velo e passarle in forno per 6-8 minuti. Arrotolarle ancora calde formando dei cannoncini. Tagliare il secondo mango a cubetti e saltarli per 3-4 minuti con menta e una stecca di vaniglia, 3 g di pepe verde, 3 g di anice stellato, 3 g di chiodi di garofano, un pizzico di peperoncino in polvere e 30 g di zucchero di canna. Raffreddare eliminando le spezie. Sciogliere a bagno maria 200 g di gorgonzola dolce in 1/2 dl di panna liquida con 60 g di zucchero Riscaldare 0,3 dl di panna liquida con due fogli di gelatina. Unire i due composti e mescolare Montare 2 dl di panna e unirla alla crema Mettere la mousse in frigo per due ore. Farcire i cannoncini e accompagnarli con la composta e una grattugiata di cioccolato.

(Io aggiungerei 3 pistacchi, due bacche di ginepro e 0,32 cl di aceto balsamico. Tanto non cambia molto)

 

 

 Stampa   

Copyright (c) 2000-2005 - Scrivici@trattorialacivetta.com   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation